Pillole di Storia - Nel 1991 il Toro alza la Mitropa Cup, unico trofeo europeo

04.06.2021 06:00 di M. V.   vedi letture
Pillole di Storia - Nel 1991 il Toro alza la Mitropa Cup, unico trofeo europeo
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca

Nel 1991 il Torino di Emiliano Mondonico vince la Mitropa Cup, unico trofeo internazionale conquistato dai granata nella loro storia. Arricchiti dai prestiti consentiti per la manifestazione, rappresentati dai brasiliani Amarildo, proveniente dal Cesena, e Leo Junior, per lui un ritorno dopo anni sotto la Mole, dal Flamengo all'età di trentasette anni, dopo aver brillantemente superato il girone eliminatorio battendo gli austriaci del Worwarts e gli ungheresi del Veszprem, in finale si è trovato di fronte il Pisa, che tra gli altri schierava in attaco un giovanissimo Marco Ferrante, al Delle Alpi. Il Toro è rimasto in gestione per tutt ala gara, ma a sei minuti dal termine proprio un errore di Junior lanciava Polidori in area a portare in vantaggio i nerazzurri. L'intuizione del Mondo è di inserire il giovane prodotto del vivaio Brunetti per Atzori, e proprio l'attaccante, quando ormai tutto sembrava finito e poco dopo il rosso rifilato a Policano per un fallo di reazione a gioco fermo, nel terzo minuto di recupero, in seguito ad un lancio di Fusi dalle retrovie, anticipa il difensore che lo tocca: è calcio di rigore, che Martin Vazquez realizza con freddezza nonostante il tocco di Simoni. Nei supplementari la gara si trasforma, Di Fusco e Fusi tolgono due gol a Ferrante, e quando ormai si pensava ai calci di rigore, ecco l'assist pennellato da Junior per Carillo che insacca vantaggio, vittoria e Coppa.

TORINO-PISA 2-1 dts (0-1 - 1-1 - 2-1)
MARCATORI: st 39' Polidori, 48' rig. Martin Vazquez; sts 14' Carillo. 
TORINO: Di Fusco, Annoni, Atzori (41' st Brunetti) (14' sts Mezzanotti), Fusi, Junior, Carillo, Venturin (15' sts Cois), Romano, Amarildo, Martin Vazquez, Policano. Allenatore: Mondonico. 
PISA: Simoni, Chamot, Taccola (46' st Baldini), Boccafresca (23' st Moretti), Dondo, Bosco, Fiorentini, Cristallini, Ferrante, Marini, Polidori (44' st Dianda). Allenatore: Giannini. 
ARBITRO: Wagner (Ungheria). 
NOTE: espulso Policano al 43' st.