Pillole di Storia - Nel 1988 esordio in maglia granata di Luca Marchegiani

31.12.2020 06:00 di M. V.   vedi letture
Pillole di Storia - Nel 1988 esordio in maglia granata di Luca Marchegiani
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Il 1988/89 ha ben pochi ricordi positivi per il Torino, stagione in cui i granata retrocedono nuovamente in Serie B, per la seconda volta nella loro storia. Uno però accade proprio all'ultimo dell'anno: si gioca il derby della Mole, ed i granata sono in piena emergenza, con anche il portiere Fabrizio Lorieri fermato dal turno di squalifica. A scendere in campo, per la prima volta in maglia granata, ci sarà il giovane ventiduenne prelevato in estate dal Brescia Luca Marchegiani, che da li in avanti non lascerà più il posto da titolare. Il Toro perse la stracittadina, ma Marchegiani si distinse tra i pali venendo valutato con un giudizio ottimo dai quotidiani. Si tratta del primo di cinque meravigliosi anni passati indossando questa casacca con cui, oltre a vincere il campionato di Serie B, conquista anche una Coppa Italia (mitragliato dal dischetto), una Mitropa Cup ed è uno dei protagonisti assoluti della cavalcata in Coppa Uefa persa con due pareggi e tre legni colpiti in trasferta che hanno impedito di alzare un meritato quanto inatteso trofeo. Ceduto per far quadrare i conti societari, farà anche di meglio nella Lazio (per lui uno scudetto, due Coppe Italia, due Supercoppe Italiane, una Coppa delle Coppe e una Supercoppa Uefa), ma da queste parti è ricordato come uno dei migliori portieri della storia granata.

JUVENTUS-TORINO 1-0 (0-0)
MARCATORI: st 17' Altobelli.
JUVENTUS: Tacconi, Favero, Cabrini, Galia, Bruno, Tricella, Marocchi, Mauro, Altobelli, Zavarov (35' st Rui Barros), Laudrup. Allenatore: Zoff. 
TORINO: Marchegiani, Rossi (23' st Edu), Brambati, Catena, Benedetti, Cravero, Fuser (35' st Bolognesi), Ferri, Skoro, Sabato, Zago. Allenatore: Sala. 
ARBITRO: D'Elia di Salerno.