Nicola, Gran Maestro delle Prime Volte. Ancora una volta debutto ok

25.01.2021 09:40 di Claudio Colla   Vedi letture
Nicola, Gran Maestro delle Prime Volte. Ancora una volta debutto ok
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport

Prosegue il ruolino di marcia, decisamente positivo, relativo ai debutti in panchina di Davide Nicola. Bene il 2-2 conquistato all'ultimo respiro a Benevento, grazie a uno Zaza ritrovato, il tecnico lusernese, andando a ritroso, aveva fatto anche meglio il 5 gennaio del 2020: prima gara sulla panchina del Genoa, vittoria casalinga contro il ben più attrezzato Sassuolo (2-1, reti di Criscito e Pandev per i rossoblù). Poco più di un anno prima, stagione 2018/19, Nicola sostituisce l'iberico Velazquez alla guida dell'Udinese; vittoria di misura, il 24 novembre del 2018, firmata da Rodrigo De Paul. Unico passo falso, la sua première con quello che diventerà il "Crotone dei Miracoli": 1-0 al Dall'Ara, Mattia Destro, all'epoca al Bologna, rovina la festa ai pitagorici.

Sempre bene al debutto, Nicola, anche lungo le sue esperienze nelle categorie inferiori: rilevato il posto di Devis Mangia sulla panchina del Bari, nel novembre del 2014, l'allenatore piemontese si impone sul Trapani, alla prima con da galletto (2-1, reti di Galano e dell'attuale bomber sassolese Caputo). Due stagioni prima, alla gara d'apertura del campionato cadetto 2012/13, Nicola, da tecnico del Livorno, espugna il terreno della Juve Stabia, col risultato di tre a uno per i labronici. Risultato positivo, infine, anche al suo debutto assoluto da allenatore, al timone di quel Lumezzane di cui aveva appena smesso di essere giocatore, quattro anni dopo la fine della sua esperienza col Toro: 1-1 casalingo contro il Pavia, in avvio di un campionato che vedrà i bresciani finire a ridosso della zona promozione, nell'allora Lega Pro Prima Divisione.