Mihajlovic: "Il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto"

11.09.2016 17:27 di Alex Bembi   vedi letture
Mihajlovic: "Il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Il commento alla seconda sconfitta stagionale di Sinisa MIhajlovic, intervenuto ai microfoni si Sky Sport: “Non mi va di parlare dell’arbitro, ma se mi arrabbio c’è un motivo. Ho visto in campo un metro di giudizio da due pesi e due misure, ma lasciamo stare. Assurdo che in due anni io sia stato espulso quattro volte per delle piccolezze come una bottiglia calciata e poi non guardano cosa succede in campo. Anche sul rigore non sono convinto, ci punisce troppo: De Silvestri sta per terra, girato di spalle e non vede l’avversario”. Poi il tecnico serbo si rilassa e concede una battuta: “Il Papu comunque è talmente basso che quella gamba lasciata lì da Lorenzo è difficile per lui da saltare (risate n.d.r.)”.

“Se sono soddisfatto della prestazione? No, per nulla. Era una gara alla nostra portata, nel primo tempo siamo stati troppo nervosi, creando poco o nulla. Nella ripresa abbiamo messo tutte le forze offensive disponibili, ma dopo il vantaggio abbiamo subito il pari immediatamente, non siamo riusciti a gestire la situazione. Anche oggi sui gol abbiamo sbagliato individualmente, non con il reparto. Meglio così, è più facile lavorare per migliorare sugli errori individuali piuttosto che su quelli di un intero reparto. Credo sarebbe stato più giusto un pareggio comunque”.

“Il nostro obiettivo su ogni campo è andare a fare la nostra partita, prendendo anche dei rischi per vincere. Oggi sull’1 a 1 siamo andati a giocarcela con quattro attaccanti: a volte come oggi può andare male, però l’atteggiamento è quello giusto”.