Meggiorini: "Bianchi ed io possiamo giocare insieme"

28.03.2012 16:54 di Marina Beccuti   vedi letture
Meggiorini: "Bianchi ed io possiamo giocare insieme"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Luigi Gasia/TuttoJuveStabia.it

Oggi in conferenza stampa ha parlato Riccardo Meggiorini, pronto ad essere utile in zona gol fin da Empoli. "Contro il Gubbio potevamo anche fare più di sei gol, questa è la dimostrazione che oltre alla difesa adesso sta bene anche l'attacco. Tutti i giocatori che fanno parte della rosa sono importanti, altrimenti non sarebbero qui. Guberti lo conoscevo già, ha sempre fatto bene, è tornato, pronto a darci una mano. Nelle due partite precedenti il nostro calo, se così vogliamo chiamarlo, non è stato fisico, siamo sempre stati bene, la sconfitta può capitare per tanti motivi. Il caldo? Nessun problema, anche perchè è così per tutti".

L'attaccante granata ha poi proseguito: "Dobbiamo continuare a giocare come sappiamo fare. Empoli è un campo negativo per il Toro? Non pensiamo a questo, le partite sono tutte importanti poi, se come sabato, perdono anche le altre ben venga. Bianchi in zona gol è più cinico, io gioco più in funzione della squadra, ma possiamo giocare insieme, io devo farmi trovare pronto sia se parto dalla panchina che dal primo minuto. Non devo pensare ai gol che ho sbagliato, preferisco pensare alle cose positive, che sono tante".

Meggiorini conferma la filosofia del gruppo, pensare ad una partita alla volta: "Sono tutte fondamentali, ma bisogna solo guardare alla successiva, comunque sono sicuro che la squadra si farà valere in campo sabato. L'Empoli ha dei giocatori importanti, ma i nomi non contano. E' una buona squadra ma se sono in difficoltà qualche motivo c'è". Riguardo al suo futuro l'attaccante veronese non vuole ancora pensarci: "Vedremo quello che succederà. Mi piace Torino, il tifo è caldo e mi trovo bene".

Il giocatore poi si è soffermato a parlare di Pasquato: "E' un ottimo ragazzo che ci dobbiamo tenere stretto. Siamo contenti che ha fatto gol. I tifosi ieri gli hanno chiesto scusa. E' stato un bel gesto. Lui era contento perchè pensa solo al Toro adesso, deve continuare a fare come sta facendo in allenamento". Per la cronaca, i tifosi presenti oggi in Sisport, parecchi grazie alla giornata estiva, appena hanno visto Pasquato in campo l'hanno sostenuto. Per fortuna che prevale il buonsenso all'insensatezza.