Le probabili formazioni di Torino-Bologna – Mazzarri vs Mihajlovic: che sfida!

Fischio d'inizio questa sera alle ore 20:30. Diretta, pagelle e voci dei protagonisti su TG!
16.03.2019 17:15 di Elena Rossin   vedi letture
Fonte: Elena Rossin
Walter Mazzarri
TUTTOmercatoWEB.com
Walter Mazzarri
© foto di Insidefoto/Image Sport

In campo per fare punti, il Torino per l’Europa e il Bologna per la salvezza. Perla prima volta l’ex allenatore Mihajlovic tornerà al Grande Torino, ma sarà così anche per Lyanco, Edera e Soriano. Con la sconfitta ieri sera della Fiorentina ad opera del Cagliari la squadra di Mazzarri ha l’occasione di aumentare il distacco dai viola che affronteranno alla ripresa del campionato, dopo la sosta per gli impegni della Nazionale, e se arrivasse la vittoria sui felsinei continuerebbe l’assalto al quinto posto ora appannaggio della Roma. La squadra di Mihajlovic, invece, ha assolutamente bisogno di vincere per togliersi dalla zona retrocessione. Nel mirino dei rossoblù ci sono l’Empoli e la Spal. Partita delicata per entrambe le squadre.

COME ARRIVA IL TORINO - Da sette partite i granata sono in striscia positiva e hanno vinto le ultime tre. La difesa è da Champions League e Belotti è tornato a segnare con continuità. Qualche dubbio Mazzarri lo ha sulla formazione, infatti ci sono ballottaggi: in difesa fra Moretti e Djidji a centrocampo uno tra Lukic, Meïté e Baselli si accomoderà in panchina, sulla fascia Aina insidia De Silvestri e in attacco il posto se lo giocano Falque e Zaza.

COME ARRIVA IL BOLOGNA - Con la vittoria sul Cagliari i rossoblù hanno ridato slancio alla corsa per la salvezza e un risultato positivo con il Torino darebbe ancor di più l’entusiasmo che serve a tutto l’ambiente per credere fino in fondo che è possibile e sarebbe un segnale molto forte indirizzato a Empoli e Spal che sentirebbero ancora di più la pressione dei felsinei. Mihajlovic potrebbe schierare i suoi con il 4-2-3-1, in difesa confermato Lyanco. A centrocampo una maglia se la giocano Poli e Dzemaili, mentre in attacco, data l’assenza di Santander per la lussazione alla spalla, Orsolini potrebbe scendere in campo dal primo minuto, in calo, invece, le possibilità per Destro, che non ha neppure 45’ minuti nelle gambe come ha detto Miha, e Edera, che è reduce da un problema alla spalla.

LE PROBABILI FORMAZIONI

TORINO (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Djidji; Aina, Meïté, Rincon, Baselli, Ansaldi; Zaza, Belotti.
A disposizione: Ichazo, Rosati, Moretti, Bremer, De Silvestri, Lukic, Berenguer, Parigini, Falque.
Allenatore: Walter Mazzarri

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Mbaye, Lyanco, Danilo, Dijks; Dzemaili, Pulgar; Orsolini, Soriano, Sansone; Palacio.
A disposizione: Da Costa, Santurro, Calabresi, Gonzalez, Mattiello, Paz, Donsah, Krejci, Nagy, Poli, Svanberg, Destro, Edera, Falcinelli.
Allenatore: Sinisa Mihajlovic