La rosa dei Wolves vale di più, ma la differenza la fa il mercato

18.08.2019 06:00 di M. V.   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
La rosa dei Wolves vale di più, ma la differenza la fa il mercato

In questi giorni si vocifera molto, come è giusto che sia, sulla prossima sfida del Torino al Wolverhampton, ed uno degli argomenti che più ha preso piede nelle discussioni social tra i tifosi è quello del confronto tra il valore attuale delle due rose che, secondo la valutazioni di Transfermarkt, sito che gestisce un database calcistico fuori dal comune, vedrebbe la formazione inglese estremamente, a livello economico, più forte del Torino. Esattamente 313,60 milioni di euro contro i 196,83 del gruppo di Walter Mazzarri. Parliamo indubbiamente di una squadra, i Wolves, particolarmente ostica, che potrebbe creare grossi grattacapi nella ricerca al passaggio del turno, ma va sottolineato come il divario economico tanto elevato sia generato dalla differente gestione di mercato tra i due campionati. Le società inglesi investono molto di più nelle rispettive campagne acquisti e questo pompa parecchio il reale valore dei cartellini, accendendo simili divari tra il calcio inglese e quello italiano. A dimostrazione di questo, la stessa Juventus, nel complesso, vale meno di Liverpool, Manchester City e Tottenham, al pari del Chelsea, mentre il Napoli si collocherebbe in decima posizione. Si tratta in realtà di una sfida equilibrata, aperta a tutto.