Juric e il progetto di bomber fatto in casa

20.09.2022 14:00 di Redazione TG   vedi letture
Juric e il progetto di bomber fatto in casa
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Per motivi diversi, a volte anche solo per malasorte, i due arieti granata non stanno portando gol alla squadra di Juric. Il valore tecnico di Sanabria e Pellegri non è in discussione, ma soprattutto quando gioca il paraguaiano la squadra sembra poco presente nell'area avversaria. Grande raccordo tra reparti, grande spirito di sacrificio, ma Sanabria spesso ha poche occasioni per calciare in porta e non è certamente solo colpa sua.

La squadra granata ha segnato con le incursioni centrali di Vlasic, con le sgasate di Radonjic, ma spesso non ha grande 'occupazione' dell'area avversaria. A parziale discolpa del team di Juric c'è l'assenza di Ricci, il play che assicura geometrie e armonia nello sviluppo delle azioni offensive  ma certo il problema è serio per le ambizioni dell'ex tecnico dell'Hellas.

Ma si sa che il bisogno aguzza l'ingegno e mister Juric si è fatto venire l'idea Seck. L'ex SPAL nasce esterno offensivo, ma ha fisico importante, capacità di strappo ed un sinistro interessante. È molto acerbo nella gestione del pallone, ma ha fatto intravedere movimenti interessanti, soprattutto quando esce dall'area di rigore avversaria e poi si gira per puntare gli avversari. Una variante tattica che può aprire nuove prospettive per Seck che è chiuso tra i trequartisti da Vlasic, Radonjic e Miranchuk.

Inoltre ha media voto di 6.33, più alta sia di Sanabria che di Pellegri. Il progetto bomber è cominciato?