Izzo, fatica fisica e mentale. Ora merita un po' di riposo

21.10.2019 19:23 di Federico Danesi   Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Izzo, fatica fisica e mentale. Ora merita un po' di riposo

Salvate il soldato Izzo: perché sarà la stanchezza per non essersi mai fermato da due mesi a questa parte, ma anche la tensione per un posto in Nazionale agli Europei che per lui rappresenterebbe il coronamento di una carriera ma al momento non è così certo, il difensore granata nelle ultime settimane ne sta azzeccando poche. Nessuno mette in dubbio la sua professionalità e il suo impegno.

Eppure anche a Udine le sue amnesie sono costate tre punti. D'accordo, si vince e si perde in undici e lui in un anno e mezzo sono molte di più le partite che ha fatto vincere, su questo nessuno discute. Eppure è sotto gli occhi di tutti il suo momento di appannamento, che merita una riflessione a parte. Nessun dramma, basterebbero un paio di partite per rifiatare e ritrovarlo perfetto per il derby, visto che le alternative in panchina, a partire da Bonifazi, non mancano. Izzo è un capitale e come tale va tutelato. Mazzarri ci penserà?