Inter-Torino 1-0, finale. Un timido Toro meritava di più nella ripresa

09.03.2014 15:02 di Marina Beccuti   vedi letture
Inter-Torino 1-0, finale. Un timido Toro meritava di più nella ripresa
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Non si poteva pretendere di più da un Toro che si è presentato a San Siro privo di giocatori importanti in difesa. Troppo remissiva però la squadra di Ventura nella prima frazione di gioco, che permette ad un Inter non trascendentale di andare a rete con il solito Palacio. Quello della ripresa è un altro Toro, più deciso e determinato ad arrivare al pareggio, in quanto l'Inter fa ben poco per raddoppiare. Tuttavia nè Immobile nè Cerci riescono a scavalcare Handanovic nonostante i tentativi. Adesso sotto con il Napoli lunedì alle 19. 

Secondo tempo

48' sbaglia El Kaddouri da buona posizione. Finisce il match con la polemica per la decisione di Calvarese di non concedere una punizione al Torino, preferendo fischiare la fine del match. Viene ammonito anche Moretti per proteste.

47' Vesovic manca l'ultimo passaggio, Toro pericoloso, l'Inter soffre

46' il Toro ancora deciso a cercare il pareggio

45' tre i minuti di recupero

41' ammonito Darmian

40' ultima carta da giocare per Ventura, esce Basha per Meggiorini

36' grande azione di Hernanes che però manca il raddoppio

35' ancora il Torino pericoloso

32' ammonito Tachtsidis per un fallo assolutamente non da giallo

28' pericoloso Kovacic, Padelli senza problemi 

26' bella azione di El Kaddouri per Immobile, che non riesce ad agganciare sulla linea

20' si rivede Tachtsidis in campo. Sostituisce Vives. Da Bologna arrivano notizie preoccupanti su Rolando Bianchi, uscito in barella per guai al ginocchio.

14' si salva Handanovic su Cerci. E' un altro Toro quello uscito dagli spogliatoi nel secondo tempo

13' entra El Kaddouri per Kurtic

11' tiro insidioso di Basha di poco a lato

9' ammonito Vives che era diffidato, salterà il Napoli

6' pericoloso Icardi, salva Padelli

4' grande cavalcata di Immobile, è angolo per il Toro, batte Cerci dalla bandierina, nulla di fatto

3' pericoloso l'Inter

1' è cominciato il secondo tempo. Nessun cambio, anche se Meggiorini si è scaldato parecchio, per cui potrebbero entrare lui ed El Kaddouri.

Primo tempo

46' si chiude il primo tempo con un Torino in difficoltà. La faccia di Ventura più che arrabbiata sembra quasi sconsolata. Indubbiamente con mezza squadra fuori è dura tenere testa ad un'Inter neppure troppo trascendentale.

45' un minuto di recupero

41' tiro di Hernanes che mette di poco fuori

38' altra azione pericolosa dell'Inter con Cambiasso che scarta Farnerud, passa a Guarin che scappa sulla fascia, ma poi Palacio sbaglia completamente il tiro

30' Palacio porta in vantaggio l'Inter. Il nerazzurro questa volta non perdona ed insacca nella porta di Padelli

26' si salva Padelli da un gran colpo di testa di Palacio

23' pericoloso l'Inter, insicuro Padelli

22' Inter in attacco, ma il Torino si difende bene anche con gli uomini del centrocampo

14' Immobile vicino al vantaggio, peccato che ha tentennato un po' prima di tirare, con Handanovic ormai battuto

8' buona fase d'attacco del Toro con Immobile

5' Inter d'attacco Toro schiacciato in difesa

1' partiti

Tutto pronto a San Siro per il match pomeridiano tra Inter e Torino. Esordio di Vesovic in maglia granata e il ritorno a tempo di record di Moretti dopo l'operazione al menisco. L'ex D'Ambrosio è ancora in panchina. Per il gossip c'è anche Wanda, la compagna di Icardi, ex di Maxi Lopez.

Tabellino

Marcatori: 30' Palacio (I)


Torino (3-5-2): Padelli, Darmian, Rodriguez, Moretti, Basha (Meggiorini), Kurtic (El Kaddouri), Vives (Tachtsidis), Farnerud, Vesovic, Cerci, Immobile. In panchina: Gomis, Berni, Barreca, Gazzi, Tachtsidis, El Kaddouri, Aramu, Gyasi, Barreto, Meggiorini. All. Ventura.

Inter (3-5-2): Handanovic, Campagnaro (Andreolli), Ranocchia, Rolando, Jonathan, Guarin (Kovacic), Cambiasso, Hernanes, Nagatomo, Palacio, Icardi (Taider). In panchina: Carrizo, Castellazzi, Zanetti, Andreolli, D'Ambrosio, Kovacic, Kuzmanovic, Taider, Botta, Milito. All.: Mazzarri.

Ammoniti: Vives, Tachtsidis, Darmian, Moretti (T)

Arbitro: Calvarese di Teramo