Immobilismo nel mercato del Toro, Bava non ha colpe

20.08.2019 21:36 di M. V.   Vedi letture
Immobilismo nel mercato del Toro, Bava non ha colpe

A parte i riscatti di alcuni calciatori importanti in rosa, che già rende il mercato del Torino al momento positivo, la società granata non ha ancora provveduto ad ufficializzare nuovi movimenti in ingresso. Sul web si leggono alcune interessanti ipotesi da parte dei tifosi a spiegazione di ciò, si va dall'ormai classico "braccino" del presidente Urbano Cairo, all'inesperienza del diesse Massimo Bava. In realtà pare ormai evidente che la scelta comune dei vertici di via dell'Arcivescovado sia quella di attendere l'esito del doppio confronto con il Wolverhampton prima di muoversi concretamente, una linea precisa, condivisibile o meno, che esclude le due ipotesi sopra citate. Senza contare che negli ultimi giorni è più semplice chiudere accordi, a prezzi spesso (non sempre) più ragionevoli e con lo stesso Bava che, ne siamo certi, ha già in mente l'alternativa all'eventuale mancato arrivo di Simone Verdi dal Napoli.