Il Torino per strappare punti all’Inter al Meazza deve fare l’impresa

I granata nel girone di ritorno in trasferta hanno racimolato quattro punti su quindici, i nerazzurri in casa tredici su quindici. L’Inter punta al terzo posto e il Torino a non lottare per salvarsi.
31.03.2016 13:30 di Elena Rossin   vedi letture
Fonte: Elena Rossin per Torinogranata.it
Il Torino per strappare punti all’Inter al Meazza deve fare l’impresa
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Segnare e non commettere nessun errore in fase difensiva solo così il Torino può tornare dalla trasferta a Milano con l’Inter portando a casa qualche cosa. La squadra di Mancini in casa è formazione particolarmente temibile, mentre quella di Ventura in trasferta ha difficoltà nel conquistare punti. Che fra Torino e Inter ci sia un abisso è sotto gli occhi di tutti e i ventidue punti in più in classifica che hanno i nerazzurri ne sono la dimostrazione più evidente e facile da cogliere.

Limitandosi al solo girone di ritorno il Torino in trasferta ha racimolato quattro punti, pareggio con la Sampdoria e vittoria con il Palermo, su cinque partite disputate avendo perso con Fiorentina, Milan e Genoa. La differenza reti è negativa e ammonta a meno due, sette i gol realizzati e nove quelli subiti. Che la squadra di Ventura non brilli in trasferta, anzi, è evidente perché incamerare soli quattro punti su quindici a disposizione, quindi meno di un terzo, è veramente poca cosa.
L’Inter dal canto suo in casa, nello stesso periodo, ha tenuto una marcia molto positiva, semmai è in trasferta che troppo spesso perde colpi. Al Meazza la squadra di Mancini ha incassato tredici punti, pareggio con il Carpi e poi vittorie con Chievo, Sampdoria, Palermo e Bologna. La differenza reti è positiva ed è di più sei, dieci i gol realizzati e quattro quelli subiti. L’aver conquistato tredici punti sui quindici in palio sta permettendo ai nerazzurri di rimanere ancora in corsa per il terzo posto.

Al Torino servirà un gran carattere per non soccombere con l’Inter che ha dimostrato di non sottovalutare le squadre che sono meno forti facendo nel girone di ritorno sempre punti con loro in casa e in più sono galvanizzati dall’aver pareggiato con la Roma nell’ultimo turno di campionato anche in virtù del fatto che i giallorossi occupano il terzo posto. I granata, invece, arrivano dalle sconfitte con Genoa e soprattutto Juventus e dovrebbero avere voglia di rifarsi, anche per non assottigliare troppo il margine di cinque punti che oggi hanno sulle terzultime Carpi e Palermo. Sulla carta il pronostico è a favore dell’Inter, ma il Torino con una prestazione perfetta potrebbe fare l’impresa, deve fortemente crederci però.