Derby, parla Longo: "Ci servono cuore e testa. Zaza e Ansaldi..."

03.07.2020 18:30 di Federico Danesi   Vedi letture
Fonte: Torino Channel
© foto di Image Sport
Derby, parla Longo: "Ci servono cuore e testa. Zaza e Ansaldi..."

Il suo primo derby da grande, forse anche l'ultimo. Ma Moreno Longo, parlando a Torino Channel, pensa solo al campo: "Sono concentrato. Questa è una partita di cartello, è molto importante ed è sentitissima da noi e dai nostri tifosi. L'atteggiamento migliore sarà quello di essere squadra, essere uniti e lavorare di squadra in ogni situazione. Dovremo sacrificarci l'uno per l'altro, quando affronti formazioni del genere devi soffrire insieme e saper rispondere colpo su colpo. Dovremo essere bravi a interpretare la sfida nel migliore dei modi".
 

Poi i singoli. "Zaza ha recuperato, sta meglio e oggi abbiamo la rifinitura. Vedremo che minutaggio avrà, ma la cosa importante è averlo con noi. Ansaldi sta sempre meglio:  dopo il suo problema fisico, abbiamo cercato di rimetterlo velocemente in squadra per farlo recuperare allenandosi e giocando. In questo caso, valuteremo se farlo giocare dall'inizio o a gara in corso, ma è un giocatore recuperato e ci offre alternative importanti".

Poi ci sonio anche cinque diffidati che potrebbero saltare il Brescia: Izzo, Sirigu,Lukic, Rincon, Zaza. Cambieranno le scelte? "Direi di no, la partita del presente è sempre la più importante e quindi siamo concentrati solo su questa. Non facciamo nessun calcolo, affronteremo questa gara al massimo e con la miglior formazione possibile". Quindi come si carica la squadra? "Dovremo giocare con cuore e testa: è una partita che si gioca sul filo del rasoio a livello emozionale. Non dovrà mai prevalere il fattore emozionale perché altrimenti rischiamo di non fare quello che abbiamo in testa di fare".