Chiambretti: "Io, un nostalgico del vecchio Toro. Ma mi emoziona ancora"

20.09.2020 17:54 di M. V.   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Chiambretti: "Io, un nostalgico del vecchio Toro. Ma mi emoziona ancora"

Ieri, durante l'intervista a Tuttosport in merito alla sua nuova avventura a Tiki Taka, il presentatore Piero Chiambretti ha dato anche un opinione sulla sua squadra del cuore, il Torino: "Quella di ieri è stata una partita molto impegnativa, la Fiorentina è una signora squadra mentre il Toro non è ancora pronto, necessita di amalgama e nuovi acquisti che devono ancora arrivare. Bene i nuovi rinforzi, ma la squadra ha ancora bisogno di un regista ed un trequartista. Di sicuro preferivo il calcio di una volta, i calciatori erano umili, non arrivavano tutti tatuati e con macchinoni in bella vista. Le soddisfazioni sono poche, io sono un nostalgico, e ricordo lo scudetto del 1976, una gioia indescrivibile, e l'ho vissuta allo stadio. Il Toro mi fa sognare sempre, comunque, anche non vincendo nulla, se non fosse così tutto perderebbe significato. Ma Giampaolo sa il fatto suo, io gli credo e ho fiducia in lui".