Calcio in cifre: decideranno gli attacchi in Torino-Palermo

07.11.2008 15:58 di Marina Beccuti   vedi letture
Fonte: Il pallone in confusione di Marco Liguori

di Marco Liguori

Arriva domenica prossima all'Olimpico di Torino un Palermo carico di primati statistici. I numeri di Panini Digital-Lega Calcio riportano del miglior rendimento medio complessivo in dieci gare di campionato dei rosanero rispetto al Torino. A partire dall'indice di pericolosità (48,1% contro 41,7%), che li pone all'ottavo posto di tutta la serie A, molto consistente in rapporto al possesso palla (51% Palermo, 49% Torino) e alle palle giocate (538 contro 504). La squadra di Ballardini possiede anche una migliore propensione a difendere la propria area con il 58%, contro il 52,9% di quella di De Biasi.


I granata hanno però una maggiore propensione offensiva. L'indice medio per partita è di 46,3%, contro il 41,3% dei siciliani. Inoltre presentano una media di 4,6 tiri nello specchio della porta avversaria, contro i 4 dei palermitani. Il Toro però è meno concreto, considerando il fatto che ha realizzato soltanto nove reti, contro le 15 dei suoi antagonisti.


Riguardo ai singoli calciatori, Miccoli è l'uomo squadra del Palermo: 34 tiri, sei gol, 10 assist di cui uno vincente. Risponde il Toro con Amoruso: tre gol, 24 tiri, e un assist vincente.