Belotti, partenza a razzo: ora nel mirino i 100 gol in granata

21.10.2020 21:00 di Emanuele Pastorella   Vedi letture
Belotti, partenza a razzo: ora nel mirino i 100 gol in granata
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport

Il Toro ha segnato quattro gol in totale, le reti portano tutte la firma di Andrea Belotti. E non è un caso, anche perché il Gallo è l’unico ad aver avuto un rendimento al di sopra della sufficienza nelle prime tre giornate disputate dalla squadra di formazione di Marco Giampaolo. Di fatto, predica nel deserto: intorno non ha una squadra all’altezza, eppure lui ci mette l’anima. E’ stato quasi commovente durante la ripresa della sfida contro il Cagliari, l’ennesima persa dal Toro in questo 2020 terribile, quando da solo si è messo a pressare la difesa rossoblu impegnata nel giro palla. E per poco non ha fatto l’esplodere i mille dell’Olimpico Grande Torino al 95’, quando ha scagliato l’ultimo pallone della partita verso la porta di Cragno con un’incredibile rovesciata ma il portiere è stato reattivo a distendersi sulla sua destra. E’ scattata automaticamente la standing ovation, i tifosi volevano far sentire il proprio all’unica, vera stella di una squadra rimasta ultima in classifica in solitaria. Gli applausi scroscianti non erano solo per i gol, un’altra doppietta dopo quella rifilata all’Atalanta, ma soprattutto per la prestazione, perché il Gallo è stato l’unico a non mollare. Possono consolarlo poco la terza e la quarta rete in questo campionato che lo portano in testa alla classifica marcatori insieme a Ibrahimovic, Lozano, Caputo, Gomez e Lukaku, eppure Belotti continua a scalare i grandi della storia granata. E’ arrivato a 96 in totale, quota 100 è sempre più vicina: gliene mancano quattro, l’obiettivo è presentarsi alla prossima pausa per le Nazionali (sarà il 9 novembre, quando il Toro avrà già affrontato Sassuolo, Lecce in coppa Italia, Lazio, Genoa nel recupero e Crotone) avendo superato questo straordinario traguardo.