"Zaza e Belotti possono convivere. Sirigu e Rincon? Avremo bisogno di ognuno" ha detto Vagnati

27.05.2020 00:00 di Elena Rossin   Vedi letture
Zaza e Belotti
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Zaza e Belotti

Nella seconda conferenza stampa, dopo quella di sabato, Davide Vagnati, da pochi giorni nuovo ds del Torino, tra le altre cose ha espresso la sua opinione sulla coesistenza di Zaza e Belotti e sull’importanza di Sirigu e Rincon ha allargato il discorso a tutta la rosa.

Come vede la convivenza in campo di Belotti e Zaza?
“Per quel che riguarda il discorso tecnico-tattico i calciatori forti possono convivere. Zaza è giocatore tecnico che può legare il gioco fra centrocampo e attacco, mentre Belotti è più prima punta che attacca la profondità, ma è il mister che decide schemi di gioco e la possibilità di farli giocare insieme”.

Come ha visto Sirigu e Rincon?
"Non vivo di retorica, i giocatori sono tutti professionisti e non è giusto dire che qualcuno e più attaccato alla maglia di altri. Ho detto che Belotti è attaccato al Torino perché ho visto come si allena, è l'atteggiamento che determina cosa vuole fare un giocatore. Belotti dà sempre il cento per cento e vuole portare a termine la stagione nel migliore dei modi. Il Torino ha tanti giocatori importanti e abbiamo bisogno di ognuno di loro. Ci saranno cinque cambi, quindi, in una partita possono giocare in 16 e tutti devono dare il massimo e farsi trovare pronti perché il mister avrà la possibilità di cambiare quasi al 50 per cento della formazione iniziale".