Toro, da lunedì le prime partenze

05.07.2010 10:22 di Marina Beccuti   vedi letture
Fonte: www.srweb.eu
Toro, da lunedì le prime partenze
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca

Un calciomercato un po' stentato per tutti, tranne i soliti, ma se persino il Milan vuole far uscire dei giocatori prima di farne entrare altri, figuriamoci il Toro che non ha certo il budget di spesa dei berluscones.


E allora anche oggi iniziamo dalle notizie dal fronte uscite dove di novità in effetti non ce ne sono molte, ma qualche cosina sta capitando. Dovrebbe essere in dirittura d'arrivo il passaggio di Diana al Bellinzona e non è così scontato che questo avvenga favorito dallo scambio con Russotto, il giocatore potrebbe anche finire a costo zero in Svizzera. Colombo e Bottone, reduce quest'ultimo da una bella e vincente stagione in Romania, potrebbero trovare spazio a Frosinone sponsorizzati dall'ex Stellone e Gorobsov sembra avere mercato, per il resto tutto tace.



Saumel alla fine potrebbe persino tornare, anche se i problemi fisici che lo attanagliano da sempre ci lasciano un giocatore che potrebbe essere solo una zavorra e Petrachi non si lascierà scappare l'occasione magari di piazzarlo nel suo paese natio.



Di Michele ... chi lo avrebbe mai detto ... continua ad essere una grana, nel senso che lui si dice pronto a partire per il ritiro con il Toro la prossima settimana, pur rendendosi conto dell'ostilità sell'ambiente. Il Lecce nicchia e di offerte per il giocatore dallo stipendio d'oro ovviamente non ne arrivano e magari alla fine si sceglierà di nuovo la via del risparmio, cioè contribuendo in parte al suo ingaggio pur di toglierselo definitivamnete di torno.



Zanetti e Vailatti non hanno richieste, Loviso forse.



Sereni è già andato e Morello è tornato, Rubin potrebbe partire ed il prezzo per il giocatore è stato fissato in 3,5 milioni ... quanto è costato Pratali, un'altro da amaltire .



Si fa strada l'ipotesi che Bianchi ed Ogbonna potrebbero anche rimanere e se partisse veramente Rubin speriamo torni Garofalo e la difesa sarebbe praticamente a posto ... basterebbero un paio di giocatori alla D'Aiello ed il cerchio si chiuderebbe.



Morello - D'Ambrosio - Pratali - Ogbonna - Garofalo ... proprio tanto tanto brutta questa difesa non sembra.



Si parla di Magnanelli per il centrocampo e dopo averlo visto ripetutamente all'opera con il Sassuolo non ci pare nemmeno troppo un azzardo affidarsi a questo giocatore per dirigere l'impresa.



Iunco nelle ipotesi ha preso piede mentre Tavano dallo stipendio alla Di Michele praticamente dovrebbe essere un discorso chiuso.



Insomma il cantiere è aperto e solo offerte "giuste" potrebbero portare a sconvolgimenti, ma a quel punto ci sarebbero i soldini per fare qualche cosa di nuovo.



Ps: Abbruschetta dovrebbe rimanere ... ribadiamo ... con Bianchi questa mossa è astuta, senza sarebbe un ripiego.






GMC