Toro, che dramma borghese: granata i peggiori della A nel 2020

21.12.2020 09:22 di Claudio Colla   vedi letture
Toro, che dramma borghese: granata i peggiori della A nel 2020
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Proprio nell'accezione di un sodalizio dalle aspirazioni non esattamente nobili, almeno in questo frangente storico, ma, quanto meno, non da permanenza nei bassifondi, il dramma borghese del Toro, consumatosi lungo questo maledetto - in primo luogo non calcisticamente - 2020, risulta del tutto evidente dall'osservazione della classifica relativa alle formazioni di Serie A, dallo scorso gennaio a oggi.

E pensare che, pur arrivando da una fase già estremamente critica, i granata, allora ancora a guida Mazzarri, questo anno solare lo avevano iniziato proprio bene: sorprendente due a zero inflitto a Roma, in terra capitolina, con doppietta del Gallo Belotti. Da lì in avanti, la miseria di 23 punti in 33 gare disputate: Toro ultimo del 2020, quanto meno tra le squadre rimaste nel massimo campionato a cavallo delle due edizioni, a meno quattro dal Cagliari, penultimo, e meno nove da quel Genoa che, al momento, naviga in acque del tutto simili. In termini di media-punti, includendo anche retrocesse della passata stagione, e matricole di quella in corso, hanno fatto peggio del Toro (0,76 punti a partita) solo Brescia (0,52), Crotone (0,46), e SPAL (0,38).

Bologna, Udinese, Brescia, Genoa due volte (una delle quali, il solo successo in trasferta della serie, lo scorso 4 novembre): questo il magro bottino delle vittorie granata di campionato lungo il 2020. Uno stato di cose che, fermandosi un attimo a osservare quanto sta accadendo, non può non indurre una seria, serissima riflessione, su modus operandi e prospettive di casa Toro.