Toro, Berenguer in vantaggio su Zaza. Poi tante conferme

16.09.2019 09:15 di Emanuele Pastorella   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Toro, Berenguer in vantaggio su Zaza. Poi tante conferme

Si è portato avanti un dubbio fino al giorno della partita, Walter Mazzarri. Perché il tecnico, com'è solito fare, parla con ogni singolo giocatore anche pochissime ore prima di scendere in campo, per capire lo stato di forma dei suoi ragazzi. E un ballottaggio, a conti fatti, è ancora da risolvere: riguarda l'attacco, su chi farà da spalla al Gallo Belotti. Da escludere Simone Verdi, che nonostante si stia mettendo a piena disposizione è ancora un po' indietro di condizione, così come Iago Falque, che sta pian piano recuperando la forma dopo l'infortunio e ha disputato un'oretta con la Primavera. I due sono Alejandro Berenguer e Simone Zaza, con lo spagnolo in leggero vantaggio sull'ex Valencia. Ancora ieri, Mazzarri ha esaltato le doti del folletto classe '95, eleggendolo di fatto a partner di Belotti. Per il resto, si va verso la conferma della formazione che ha sbancato Parma e battuto l'Atalanta prima della sosta: più Djidji che Bremer tra Izzo e Bonifazi, Aina è avanti su Laxalt e gli ultimi acciacchi di Lukic portano a disegnare una mediana con Meité, Rincon e Baselli.

Probabile formazione 

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Djidji, Bonifazi; De Silvestri, Baselli, Rincon, Meité, Aina; Berenguer, Belotti. Allenatore: Mazzarri.