Torino, per il terzino sinistro si può aspettare: prima le cessioni di Rodriguez e Aina

21.06.2021 15:00 di Elena Rossin   vedi letture
Fonte: Tuttosport
Ricardo Rodriguez
TUTTOmercatoWEB.com
Ricardo Rodriguez
© foto di Image Sport

Ieri Davide Vagnati ha telefonato a Juric per informarlo degli sviluppi sul mercato, si legge su Tuttosport, e fra le cose che gli ha detto ha parlato anche della fascia sinistra. In buna sostanza il direttore tecnico ha informato l’allenatore che per l’esterno sinistro richiesto l’intenzione è quella di alzare il piede dall’acceleratore. Tradotto al momento non se ne fa nulla poi più avanti si vedrà.

Finora c’erano stati sondaggi per Dimarco, che tornato all’Inter sarà valutato in ritiro da Simone Inzaghi, e per Fares, che la Lazio per cederlo vuole una doppia cifra. Ma anche per Marchizza di proprietà del Sassuolo e decisamente meno costoso il discorso è lo stesso. Rodriguez è sul mercato e fino a quando non sarà ceduto non se ne parla di un esterno in entrata neppure per la corsia di sinistra. Juric quindi avrà a disposizione Singo e Vojvoda a destra e Ansaldi e Aina, rientrante dal prestito al Fulham, a sinistra più Rodriguez se il Torino non riuscirà a cederlo. Ma servirà anche la cessione di Aina per far sì che il Torino decida di andare su un terzino sinistro.