Torino, ora Cerci vale di più

06.03.2013 12:24 di Marina Beccuti   vedi letture
Torino, ora Cerci vale di più
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Prendi un giocatore in difficoltà e lo rieduchi a farlo tornare grande, ma essendo in comproprietà l'altra parte per venderti l'intero cartellino aumenta il prezzo di cessione. E' quanto sta succedendo ad Alessio Cerci, giocatore incompreso in viola, rinato a Torino agli ordini del suo mentore Giampiero Ventura. Adesso la Fiorentina ci potrebbe ripensare e riportarlo in viola, oppure lasciarlo al Torino aumentando però la cifra del riscatto, il Torino per la sua metà aveva sborsato 2,5 milioni di euro. Sicuramente sarà importante la volontà del giocatore che, con il perdurare di Ventura sulla panchina granata, potrebbe far decidere all'ala di Valmontone di rimanere. A Torino sa di essere titolare fisso se gioca bene, a Firenze non avrebbe invece il gioco assicurato.