Torino, manca il cambio di passo: si cade quando si può sognare

02.10.2019 09:37 di Redazione TG   vedi letture
Fonte: G. Longari per tmw
Torino, manca il cambio di passo: si cade quando si può sognare
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

E’ la continuità la caratteristica che più delle altre sta mancando all’avvio di stagione di Mazzarri e del suo Torino. I piemontesi sono incorsi in un altro scivolone proprio nel momento in cui avrebbero potuto toccare con mano velleità di alta classifica con le quali vorrebbero avere a che fare anche questa primavera, dopo averle sfiorate la passata stagione. Occasioni sprecate che non rendono merito tanto alla fame di alti livelli di un pubblico passionale ed affezionato, quanto alle qualità di una rosa rinforzata in estate ma che deve ancora trovare la giusta quadratura per valorizzare del tutto i talenti che la compongono. Se Mazzarri era stato assoluto protagonista in positivo dei cambiamenti tattici che avevano permesso ai suoi ragazzi di affondare il disastrato Milan di Giampaolo, la stessa cosa non si è ripetuta contro il Parma aprendo nuove critiche su una gestione tecnica affidabile e costante, ma che non riesce a trovare quello sprint di inventiva che potrebbe alzare il livello della posta in palio. Lo scontro con il proprio passato Napoli proposto dal prossimo turno di campionato fornirà una ghiotta occasione per sorprendere. Al tecnico di San Vincenzo il compito di riuscirci convincendo.