Torino, l’imperativo è sfuggire dall’anonimato

03.10.2022 07:50 di Emanuele Pastorella   vedi letture
Fonte: G. Longari per Tuttomercatoweb
Torino, l’imperativo è sfuggire dall’anonimato
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it

Oltre ai capi di imputazione che Juric non fa mancare nei confronti di Cairo e del management granata, il tecnico del Torino è chiamato a porre rimedio alla delicata situazione nei campo evidenziatasi nella gara contro il Napoli. Se da una parte è vero che i partenopei sono una squadra decisamente più attrezzata dei piemontesi in vista di una stagione di vertice, dall’altro è evidente che l’arrendevolezza di sabato poco ha a che fare con lo spirito che il popolo torinista lecitamente pretende dai propri giocatori. Una sensazione che sarà evidentemente condivisa anche dal tecnico dei granata, obbligato a porre immediato rimedio valorizzando le risorse che gli sono state messe a disposizione. Il piatto non piange, ma le aspettative di un campionato lontano dal solito anonimato vanno rispettate.