Torino-Genoa, curiosità e statistiche

07.05.2013 17:52 di Luca Ghiano   vedi letture
Fonte: calciometro.it
Torino-Genoa, curiosità e statistiche
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Torino-Genoa: se la sfida, collocata dal calendario nel finale di stagione, aveva subito fatto venire i brividi ai tifosi granata, l’attuale situazione di classifica non contribuisce a diffondere serenità: tre anni dopo gran parte della salvezza del Toro passa dalla sfida interna contro il Genoa, con la differenza che quest’anno si tratterà di un vero scontro diretto. L’ultima volta, il 24 maggio 2009, finì 3-2, con rete decisiva di Diego Milito al 90’: un risultato che condannò virtualmente il Toro alla retrocessione, confermata una settimana dopo a Roma. Eppure questa è stata una delle appena sei vittorie ottenute dal Grifone sul campo del Toro su 46 partite, comprese le sei di Serie B, categoria nella quale i rossoblù non hanno mai vinto perdendo in quattro occasioni. Ventitre invece le vittorie del Torino, con undici pareggi: cifre inequivocabili, confermate dal numero doppio dei gol realizzati dai granata, 89 contro 46, e dal fatto che il precedente successo del Genoa risaliva addirittura all’eclatante 6-3 del 6 aprile 1941, all’alba dell’epopea del Grande Torino. Il Toro ha vinto sette delle ultime tredici partite giocate, Serie B compresa: l’ultimo successo piemontese in A però risale al 26 settembre ’93, con doppietta di Andrea Silenzi. L’ultimo pareggio è l’1-1 del 2 dicembre 2007: reti di Salvatore Lanna, al quarto ed ultimo gol della carriera in A, e di Marco Borriello.