Santana: "Provando a fare le giocate richieste perdiamo di vista la porta"

09.12.2012 22:23 di Elena Rossin   vedi letture
Fonte: Elena Rossin per TorinoGranata.it
Santana: "Provando a fare le giocate richieste perdiamo di vista la porta"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di DANIELE MASCOLO/PHOTOVIEWS

L’autore del gol granata che ha sbloccato la partita è dispiaciuto per come sono andate a finire le cose, ma determinato nel dire che domenica prossima da Genova il Torino dovrà tornare con i tre punti.

Il suo gol aveva illuso che la partita potesse prendere una piega differente, ci racconta la sua giocata e la rete?
“Quando ho capito che ci sarebbe stato un retropassaggio da parte del Milan ho anticipato la giocata e poi trovandomi da solo ho dribblato il loro portiere e ho segnato. Peccato per tutto il resto perché comunque nel primo tempo abbiamo meritato molto di più di quello che poi è venuto fuori”.

Vi rimproverate per aver commesso errori che hanno significato la sconfitta?
“Penso che ognuno di noi abbia molta rabbia dentro perché potevamo fare molto meglio. Dobbiamo essere più decisi e credere di più nel lavoro che svolgiamo tutti i giorni visto che ci alleniamo sempre per migliorarci e lo abbiamo dimostrato anche oggi avendo messo sotto una signora squadra come il Milan nel primo tempo. Purtroppo questa squadra appena commette un errore lo paga e così è andata anche oggi”.

Continuate ad avere parecchie difficoltà nel tirare in porta, come lo spiega?
“Cerchiamo di fare quello che ci viene chiesto, e pensando come eseguire quello che proviamo in allenamento magari perdiamo di vista la porta, ma nonostante questo creiamo tanto, quindi dobbiamo migliorare e cercare di portare a termine le azioni facendo gol ed essendo più cattivi”.

La classifica si è fatta più critica e domenica prossima incontrerete una diretta concorrente come il Genoa. Sarà d’obbligo non solo non commettere passi falsi, ma portare a casa i tre punti.
“Parlare di classifica pericolante è un po’ troppo perché mancano tante partite alla fine della stagione, però è chiaro che la gara con il Genoa è importante e dovremo a tutti i costi conquistare i tre punti. Dobbiamo dimenticare subito quello che abbiamo fatto oggi e già da martedì alla ripresa degli allenamenti concentrarci sui tre punti che dobbiamo andarci a prendere a Genova e che oggi ci mancano in classifica e che magari meritavamo di avere”.

Il mister vi ha detto qualche cosa a fine partita?
“Il mister quando è arrivato ha parlato poco, martedì analizzeremo la gara con calma”.