Quagliarella, l'astinenza da gol mette in crisi il Torino

02.11.2015 19:44 di Marina Beccuti Twitter:    vedi letture
Quagliarella, l'astinenza da gol mette in crisi il Torino
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

La squadra granata è dipendente dai gol di Fabio Quagliarella? A quanto pare sì, perchè il bomber napoletano non segna dal  20 settembre, giorno della doppietta alla Sampdoria, raggiungendo 506 minuti senza gol. Maxi Lopez, pur creando molto scompiglio in attacco, non è un cecchino come il compagno di reparto e alla squadra di Ventura manca proprio lo shot finale. Molte le azioni, si vede anche del bel gioco, ma non viene concretizzato negli ultimi trenta metri. Possiamo dire che mancano anche le reti di Kamil Glik, il difensore-bomber della scorsa stagione. Insomma al Torino manca l'attaccante di peso in questo momento, con Belotti che deve ancora entrare nei meccanismi, anche se sta migliorando l'intesa e Martinez, assente nel derby, che con la sua corsa sarebbe stato utile. Amauri non è stato ancora impiegato, nonostante che nelle amichevoli ha sempre segnato. Potrebbe essere una mossa da provare nell'ultima mezzora, chissà che non trovi la via del gol come il vecchio Gianni Bui, che entrava nei finali di match e risolveva le partite.