Procuratore di Courtois arrestato in Belgio: riciclaggio tra le accuse

12.09.2019 10:17 di Claudio Colla   Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Procuratore di Courtois arrestato in Belgio: riciclaggio tra le accuse

Arrestato a Monaco, come riportato dall'emittente belga RBTF, e ripreso dal Corriere dello Sport di oggi, Christophe Henrotay, procuratore, tra gli altri, del portiere titolare del Real Madrid e della nazionale belga Thibaut Courtois (in foto). Tra le accuse a carico dell'agente calcistico quelle di riciclaggio di denaro e corruzione privata nel contesto di alcuni movimento di mercato. Tra gli affari incriminati, secondo l'accusa, il trasferimento al Fulham, risalente al gennaio 2014, di Kostas Mitroglou, centravanti della nazionale greca ora in forza al PSV Eindhoven.

Henrotay, oltre a quelli del succitato Courtois, cura al momento gli interessi di Yannick Ferreira Carrasco, ex-Atletico Madrid e Monaco, ora al Dalian Yifang di Hamsik e Benitez, e di Kevin Mirallas, ex-Fiorentina ora in forza all'Anversa; l'accusato è stato inoltre procuratore di altri nazionali belga di rilievo, come Batshuayi e Tielemans, oltre che del centravanti titolare dell'Inter, Romelu Lukaku.