Primavera, Torino-Fiorentina 0-1 alla fine del primo tempo

Vlahovic su rigore ha portato in vantaggio i suoi. Ad assistere allla finale di Coppa Italia anche il presidente Cairo.
12.04.2019 19:51 di Elena Rossin   vedi letture
Vlahovic
TUTTOmercatoWEB.com
Vlahovic
© foto di Giacomo Morini

Il Torino si sta impegnando, ma la rimonta del due a zero dell’andata subita al Franchi non è arrivata anzi ad andare in vantaggio è stata la Forentina grazie a un rigore trasformato da Vlahovic già autore della doppietta all’andata. Intorno al quarto d’ora ad assistere la partita è arrivato il presidente Cairo.

La prima incursione offensiva degna di nota è di 5′ Vlahovic che dopo essere arrivato in area  ha calciato senza sorprendere Gemello che l’ha toccata e poi è stata allontanata (5’). La risposta del Torino non si è fatta attendere Belkheir è avanzato sulla fascia destra e ha servito Rauti in area che è venuto in contatto con Ghidotti che si era tuffato ed ha avuto la peggio avendo ricevuto un colpo in testa tanto da far entrare lo staff medico che gli ha messo una vistosa fasciatura in testa (7’). Ribaltamenti di fronte, ma nessuna vera azione da gol fino a quando Petrungaro in contropiede è arrivato al limite dell’area e ha crossato per Rauti, ma il suo tiro è stato intercettato da Ghidotti (26’). La svolta si è avuta quando Singo ha atterrato in area Vlahovic, che era già entrato in contatto con Sportelli, e l’arbitro ha decretato il rigore che lo stesso serbo con il cucchiaio ha realizzato (39’). Dopo il vantaggio della Fiorentina gli animi si sono un po’ scaldati per l’esultanza di Vlahovic. Coppitelli ha sostituito Sportelli con Marcos (40’). Il primo tempo si è concluso dopo tre minuti di recupero.

Torino (4-3-3): Gemello; Gilli, Ferigra, Sportelli, Singo; B. Kone, Onisa, De Angelis; Belkheir, Rauti, Petrungaro.
A disposizione: Trombini, Fasolino, Ambrogio, Marcos Lopez, Michelotti, Isacco, Murati, Moreo, Ghazoini, Garetto, O. Kone, Del Bianco.
Allenatore: Coppitelli.

Fiorentina (4-3-3): Ghidotti; Ferrarini, Gillekens, Antzoulas, Simonti; Hanuljak, Lakti, Beloko; Montiel, Vlahovic, Koffi.
A disposizione: Chiorra, Ponsi, Meli, Dutu, Gorgos, Nannelli, Kukovec, Longo, Fiorini, N. Pierozzi, E. Pierozzi, Maganjic.
Allenatore: Bigica.