Per Cm.com Belotti è tornato ad essere il bomber che vale 100 mln di euro

In questa stagione tra Europa e campionato il “Gallo” in diciotto partite ha realizzato tredici gol tornando ai livelli di tre anni fa.
12.11.2019 23:00 di Elena Rossin   Vedi letture
Fonte: Calciomercato.com
Andrea Belotti
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Andrea Belotti

Ha rialzato la cresta Andrea Belotti il “Gallo”. Eccome se l’ha rialzata e a dirlo sono i suoi gol, infatti, Andrea ne ha già segnati tredici in diciotto partite tra preliminari d’Europa League e inizio campionato con una media di una rete ogni 122 minuti che si avvicina molto a quella di i gol ogni 117 della stagione 2016/17 quando in 38 gare ne realizzò 28 tra campionato e Coppa Italia. Ed è per questo che Calciomercato.com afferma: “Belotti è tornato bomber: vale ancora 100 milioni di euro!”.

I famosi 100 milioni della clausola rescissoria valida per l’estero che è stata inserita nel suo contratto quando l’ha rinnovato il 4 dicembre 2016. Belotti l’Europa con il Torino l’ha solo assaggiata nelle sei partite dei preliminari quest’estate, ma adesso che è in pianta stabile nella Nazionale di Roberto Mancini la sta conquistando con la già raggiunta qualificazione a Euro 2020 e lo farà ancor di più disputando la competizione continentale fra giugno e luglio. E i tifosi granata sperano che continui a degnare per il Toro e anche per la Nazionale, ma che nessuno bussi alla porta di Cairo con in tasca 100 milioni di euro e per Belotti una proposta di stipendio superiore a 1,8 mln netti all’anno (dato riportato da Panorama il 10 settembre 2019) come sta percependo attualmente al Torino.