Panchine roventi in B, ecco chi rischia

03.12.2010 14:31 di Raffaella Bon   vedi letture
Panchine roventi in B, ecco chi rischia
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Alberto Mariani

Altro giro altra corsa. Le panchine della serie cadetta scricchiolano e possono cambiare in ogni momento, anche perché il campionato di B è lunghissimo ed estenuante. Queste prime giornate hanno regalato un'Atalanta sorprendentemente fragile con le rivali d'alta classifica: il presidente Percassi non è contento dell'andamento a fronte degli investimenti fatti, il nervosismo serpeggia tra i giocatori. Colantuono è costretto a vincere con il Portogruaro - che ha cambiato la direzione tecnica giusto oggi, scegliendo Agostinelli - altrimenti sono già pronti i nomi per subentrare, da Cagni a Beretta passando per Colomba. Il Frosinone ha racimolato un bottino di soli due punti in cinque partite e Carboni sarebbe sulla graticola, con Campilongo è pronto a sedersi sulla panchina. La Triestina è costretta a fare risultato, Iaconi potrebbe pagare la scelta di avere lasciato - nell'ultima partita - fuori molti dei senatori. Chiosa finale che merita il Torino, dove Lerda rischia a ogni giornata ma che stavolta dovrà fermare la corsa del Siena.