Non è la Roma che può scippare i big al Torino

Il rischio che i granata non accedano alla fase a gironi dell’Europa League aumenta la possibilità che qualche big chieda di essere ceduto.
24.08.2019 12:00 di Elena Rossin   Vedi letture
Fonte: Sky Sport
Gianluca Petrachi
Gianluca Petrachi

L’appeal di una squadra si vede dagli obiettivi e per il Torino quello di accedere alla fase a gironi dell’Europa League è divenuto meno probabile dopo la sconfitta nella gara d’andata dei play-off con il Wolverhampton. I tre gol subii in casa dagli inglesi a fronte dei due fatti impone che i giocatori di Mazzarri in Inghilterra vincano con due gol di scarto. La qualificazione, quindi, non è impossibile, ma è comunque difficile. Se il Torino dovesse giocare solo in Italia, campionato e da gennaio Coppa Italia, potrebbe accadere che qualche giocatore fra i big che ha ambizioni anche internazionali chieda di essere ceduto negli ultimi giorni di mercato.

 In molti vedono nella Roma la società che potrebbe “scippare” al Torino un big perché il club giallorosso è alla ricerca di un difensore e da tempo ha messo gli occhi su Nkoulou e Izzo. Petrachi, ex direttore sportivo del Torino, che proprio in granata ha portato i due giocatori ne conosce molto bene il valore, ma è quasi impossibile che possa riuscire nel suo intento di portarne uno dei due alla Roma di cui è diventato ds.  La spiegazione arriva da Sky Sport che riportando dell’interesse della Roma per Nkoulou dice anche c’è una clausola che impone a Petrachi stante il non buon addio con il Torino di non poter prendere giocatori dalla prima squadra. Se Nkoulou, Izzo o qualsiasi altro giocatore dovesse andare è molto improbabile per non dire impossibile che si accasi alla Roma almeno fino a quando avrà effetto questa clausola, se è stata messa nero su bianco per sciogliere il rapporto tra il Torino e Petrachi..