Licenza Uefa, il Torino prenderà parte all'udienza del 28 maggio

21.05.2014 15:50 di Lorenzo Buconi   vedi letture
Licenza Uefa, il Torino prenderà parte all'udienza del 28 maggio
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico Gaetano

Destini incrociati quelli di Parma e Torino. In ballo c'è un posto in Europa League. I ducali sono arrivati sesti, ma non hanno ancora ottenuto la licenza Uefa e così i granata possono sperare in un "ripescaggio". Il giornalista "Sky", Gianluca Di Marzio, tramite il proprio sito, ha fatto il punto della situazione: "L’Europa League, il sogno di tanti club. Di Parma e Torino, che hanno lottato fino alla fine sul campo. E, adesso, anche fuori. La società gialloblu presenterà il ricorso all’Alta Corte, dopo che la licenza UEFA è stata negata per un mancato pagamento. Ghirardi, su tutte le furie, potrebbe anche indire una conferenza stampa. Il Torino, intanto, attende. Il club granata, come prevede l’Art. 21 del regolamento dell’Alta Corte, si costituirà come parte ‘contro interessata’, e prenderà parte all’udienza del 28 maggio. Sognando l’Europa".