Le probabili formazioni secondo TMW di Torino-Lazio: dubbio Linetty, scalpita Segre al suo posto

31.10.2020 13:45 di Elena Rossin   vedi letture
Fonte: Tmw
Jacopo Segre
TUTTOmercatoWEB.com
Jacopo Segre
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Dopo un'altra settimana di coppe, con bilancio agrodolce per le squadre italiane impegnate in Europa e quasi unanimemente positivo per le squadre di Serie A impegnate in Coppa Italia, è tempo di tornare a pensare al campionato. Distribuite in tre giorni ci sono le dieci partite del sesto turno di Serie A, il penultimo prima della sosta di novembre. Di seguito le probabili formazioni di Torino-Lazio.

▪ Torino-Lazio - Domenica, ore 15.00 al Grande Torino, 6^ giornata di campionato
▪ Arbitra Daniele Chiffi della sezione di Padova
▪ Classifica: Torino 1 punto, Lazio 7 punti
▪ Diretta tv a cura di DAZN (Attiva ora il tuo abbonamento e disdici quando vuoi)

COME ARRIVA IL TORINO - Dopo gli esperimenti e l'ampio turnover in Coppa Italia, Marco Giampaolo riproporrà i big: in porta tornerà Sirigu, l'attacco sarà nuovamente sulle spalle di Belotti. Al suo fianco è favoritissimo Verdi, rilanciato dalla doppietta decisiva contro il Lecce, e a supporto Lukic, andando così a riformare il tridente che aveva mandato segnali confortanti a Reggio Emilia. In mediana sono acciaccati Gojak e Linetty: se il polacco non dovesse farcela scalpita Segre, o in alternativa Ansaldi, per affiancare Rincon e Meité. Solito ballottaggio tra Bremer, Lyanco e Nkoulou, sui terzini favoriti Vojvoda e Rodriguez.

COME ARRIVA LA LAZIO - Oltre ai soliti indisponibili (Strakosha, Cataldi, Immobile, Luis Alberto, Lazzari, Djavan Anderson, Leiva, Luiz Felipe, Armini, Escalante e Radu), ieri sul campo non si sono visti neanche Akpa-Akpro, Patric e Fares, ma per il francese è solo una questione burocratica: sarà a disposizione. Vista la situazione è possibile ipotizzare che Inzaghi possa pensare a una difesa a quattro con Marusic e Acerbi esterni, Hoedt e Vavro ad agire da centrali. In mezzo al campo Milinkovic, Parolo e Pereira, con Correa dietro Muriqi e Caicedo. L’unica buona notizia riguarda Lulic: in gruppo per la prima volta. Il bosniaco però è lontano dal rientro e non è neanche in lista per il campionato. Oggi verranno effettuati altri tamponi per capire l'effettivo numero di giocatori impiegabili contro il Torino.