Italia, Prandelli: "Cassano va aiutato"

15.11.2010 15:24 di Raffaella Bon   vedi letture
Italia, Prandelli: "Cassano va aiutato"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Alberto Fornasari

Intervenuto in conferenza stampa pochi minuti fa, il ct della Nazionale Italiana, Cesare Prandelli, ha analizzato alcune delle tematiche più scottanti relative al mondo del calcio. Iniziando dal personaggio che ha catalizzato l'attenzione negli ultimi giorni, Antonio Cassano: "E' molto dispiaciuto per la vicenda con la Sampdoria e per i problemi che ha creato alla società, a sè stesso e alla Nazionale. L'ho sentito piuttosto giù di morale, ma è un ragazzo che va aiutato. Non lo considero un caso perso, deve tornare a giocare con continuità. A quel punto, tornerò a prenderlo in considerazione. Per il massimo rispetto della Sampdoria e del suo Presidente non siamo voluti entrare in polemica e quindi ho deciso di non convocarlo. Non sento deluso da Cassano, non mi sento di abbandonarlo". Una delle novità più importanti è quella riguardante Cristian Ledesma, il terzo oriundo della storia azzurra: "Mancando Pirlo e Palombo, ho pensato fosse giunto il momento per provarlo. E' una scelta di qualità. Spero che possa far vedere in nazionale quelle qualità che sta mettendo in mostra con la Lazio, dove sta giocando un ottimo campionato". Poi su Balotelli: "Non sono d'accordo con chi dice che l'espulsione di Mario era punibile con la non convocazione. L'ho vista coi miei occhi, si è trattato di un fallo di gioco. Sta vivendo un periodo particolare della sua carriera, spero possa ripetere le straordinarie prestazioni anche in azzurro".