Il Premier Conte: "Un errore sostenere che in Italia non esiste razzismo e intolleranza"

15.05.2019 16:28 di Marina Beccuti Twitter:    Vedi letture
Il Premier Conte: "Un errore sostenere che in Italia non esiste razzismo e intolleranza"

Il Premier italiano Giuseppe Conte è stato intervistato da La Gazzetta dello Sport per parlare di sport e calcio. Conte ha sottolineato l'importanza di non minimizzare su certi fatti gravi che accadono negli stadi.

"Gli episodi di intolleranza e razzismo non vanno mai minimizzati. E sarebbe un errore sostenere che in Italia il problema non esista. Bisogna far rispettare le regole e impegnarsi molto per contrastare il fenomeno, promuovendo nelle scuole la cultura del rispetto dell’avversario e la diffusione dei valori della lealtà e della correttezza sportiva".

Conte ha poi aggiunto: "Mi rincuora constatare che in molti casi, a fronte di minoranze che intonano cori discriminatori, la stragrande maggioranza del pubblico li oscuri con gli applausi. La stupidità si può sempre seppellire con un sorriso o, se rumorosa, con gioiose manifestazioni di segno contrario".