Il Codacons: "Dichiarazioni di Mihajlovic sessiste"

02.11.2016 17:30 di Alex Bembi   vedi letture
Il Codacons: "Dichiarazioni di Mihajlovic sessiste"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Brutta serata quella di Udine per il tecnico granata Sinisa Mihajlovic. Oltre all'espulsione che gli è costata una multa e l'ammonizione con diffida (fortunatamente non la squalifica e contro il Cagliari potrà guidare i suoi ragazzi dalla panchina), è arrivato contro di lui un esposto del Codacons. L'allenatore serbo sarebbe (secondo il Codacons) reo di aver pronunciato in più occassioni frasi sessiste durante le conferenze stampa dello stadio Friuli.

Il comunicato del Codacons:

“È apparsa una dichiarazione di Mihajlovic, allenatore del Torino, che ci proietta in un linguaggio offensivo di paragoni calcistici. I suoi giocatori sarebbero maschi in casa e  femmine nelle partite in trasferta. Un paragone che si commenta da solo e merita una valutazione da parte della FIGC, dall’Associazione degli Allenatori e AIC. Il paragone viene considerato sessista e denigratorio nei confronti delle donne. Del resto anche nella stagione scorsa in cui era in forza al Milan la squadra lo accusava di non avere personalità. Forse l’allenatore deve fare più autocritica senza offendere le donne con paragoni sessisti”