Gravina ha proposto Torino per la finale femminile di Champions. E risponde sul Var

05.12.2019 17:34 di Marina Beccuti Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Gravina ha proposto Torino per la finale femminile di Champions. E risponde sul Var

Gabriele Gravina ha risposto ad alcune domande a margine della presentazione del bilancio integrato della FIGC, fra cui ha parlato del calcio femminile e ha risposto a Aleksander Čeferin, che ieri aveva criticato il Var.

Gravina sul calcio femminile ha dato una bella notizia: "Abbiamo proposto una candidatura con Torino per la finale di Champions League. Confidiamo in una assegnazione: si deciderà a marzo".

Sul Var invece non si torna indietro, questo dopo le parole di Ceferin: "Non commento le sue parole ma esprimo una mia riflessione. Il VAR è una testimonianza della modernità dei tempi e non si può pensare di tornare indietro. Oramai fa parte del nostro mondo e dobbiamo migliorarla, puntando sull'oggettività. Non si può più tornare nelle zone grigie".