Genoa-Torino, come si schiereranno?

15.12.2012 18:28 di Marina Beccuti   vedi letture
Genoa-Torino, come si schiereranno?
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Il Torino deve tornare a fare tre punti per non rimanere invischiato nelle sabbie mobili della lotta salvezza e vivere le festività natalizie in modo più sereno, stesso discorso per il Genoa, ancora più giù in classifica e che, con Delneri in panchina, ha ottenuto una sola vittoria su nove match, tutte le altre sono state sconfitte. Il tecnico friulano è sulla graticola e sa di giocarsi le ultime chance di rimanere sulla panchina rossoblù proprio contro il Toro, se dovesse perdere il suo esonero sarà cosa fatta. Più tranquillo Ventura che ha mantenuto intatta la stima del presidente e dell'ambiente, anche perchè le ultime due sconfitte si potevano anche mettere in conto, visto che erano con due squadre quasi impossibili, come Juventus e Milan. Ma la partita di domani è delicata anche per gli equilibri granata, che devono riprendere la marcia positiva negli scontri diretti.

Delneri domenica giocherà con il modulo del 3-4-3, con una linea difensiva che potrebbe essere composta da Moretti, Canini, Granqvst, Rossi e il rientrante Antonelli sulle fasce, mentre centrali di centrocampo saranno Seymour e Bertolacci, squalificati sia Sampirisi che Kucka. In attacco dovremmo vedere un tridente formato da Immobile e Vargas che supporteranno la punta centrale Borriello.

Ventura recupera Glik al centro della difesa, ma peserà l'assenza di Ogbonna, operato in settimana e che dovrà stare a riposo circa un paio di mesi. In difesa permane il ballottaggio tra Masiello e D'Ambrosio, con il secondo che non è stato schierato contro il Milan che merita di giocare titolare, visto che l'ex barese è sembrato essere in difficoltà domenica scorsa. Rodriguez pare essere il sostituto naturale di Ogbonna. Il dubbio più grande riguarda Cerci, se sarà stato perdonato e dunque schierato dal primo minuto o il tecnico dal cuore doriano pensa alla voglia di riscatto di Birsa, poco utilizzato l'anno scorso tra le fila dei Grifoni. Santana giostrerà sulla sinistra, con Gazzi e Basha a centrocampo. Bianchi-Meggiorini sarà la probabile accoppiata d'attacco, anche se non sarebbe male rivedere Sansone, meglio provarlo ancora un po' prima di avere la tentazione di cederlo a gennaio.