Gasperini no ai vaccini ai giocatori: "Vanno fatti a chi è più esposto"

02.04.2021 14:18 di Marina Beccuti Twitter:    vedi letture
Gasperini no ai vaccini ai giocatori: "Vanno fatti a chi è più esposto"
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport

I vaccini ai calciatori? Da settimane si discute sulla necessità o meno di vaccinare tutti i giocatori, per rendere il calcio immune dal Covid-19. Non è d'accordo a questa ipotesi Gian Piero Gasperini, che nella conferenza stampa pre gara contro l'Udinese, ha commentato: "Mi sembra molto difficile, i vaccini sono pochi. Vanno indirizzati a chi è più esposto e speriamo che possano arrivarne di più. In qualche modo siamo molto tutelati e controllati, speriamo che si risolva tutto. Abbiamo fatto 100 tamponi a testa dall'inizio del lockdown".