Faggiano, dall'accostamento al Toro alla probabile permanenza a Parma

06.06.2019 09:28 di Claudio Colla   vedi letture
Faggiano, dall'accostamento al Toro alla probabile permanenza a Parma
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico Gaetano

Ritratto nella foto a sinistra con Gervinho, uno dei colpi fondamentali da lui messi a segno, che hanno consentito al Parma una salvezza per lo più tranquilla (risultato assolutamente non scontato, date le premesse), il 41enne direttore sportivo Daniele Faggiano, accostato al Toro nel momento più caldo della decisione relativa all'addio di Gianluca Petrachi, sembra destinato a rimanere nei quadri ducali, per ancora almeno una stagione. Confermato Roberto D'Aversa alla guida tecnica, all'ex-diesse di Trapani e Palermo, in sella dal dicembre 2016, e tra gli artefici della doppia promozione che ha riportato il Parma dall'inferno dell'allora Lega Pro a quella Serie A lontano dalla quale, nell'immaginario comune, dall'era di Nevio Scala in avanti, è difficile immaginare la compagine emiliana, sarebbe stato garantito, come riporta TMW, un raddoppio del budget dedicato al calciomercato (da 12 a 25 milioni di euro), e la continuità del rapporto di collaborazione con Inter e Napoli, che già quest'anno ha fruttato prestiti preziosi (da Inglese a Bastoni, passando per il portiere titolare Sepe). Quello tra Faggiano e il Parma è un sodalizio destinato, almeno per ora, a proseguire.