Diana contro il passato: «Scusa Samp, devo batterti»

31.10.2008 19:19 di Raffaella Bon   vedi letture
Fonte: tuttosport

Sampdoria mi dispiace, ma devo batterti: Aimo Diana rinnega il suo passato per amore del Torino: «Del periodo in blucerchiato conservo degli ottimi ricordi - dice il granata che domenica sarà di scena a Marassi - ma per il Torino è arrivato il momento di trovare continuità di risultati, per cui per me sarà soltanto una partita come le altre». «Mi dispiace per i miei ex tifosi - dice il giocatore, che con la Samp conquistò anche la Nazionale - ma ora devo pensare al Toro».

IL CAPITANO - Che, dopo la vittoria contro l'Atalanta, vuole uscire dalla crisi con un altro risultato positivo. «Andiamo a cercarlo su un campo difficile - osserva - contro una squadra che come noi non attraversa un buon periodo». Le armi della Sampdoria però, a sentire Diana, non sono affatto scariche: «Ha ritrovato Bellucci - ricorda il granata - e Cassano e il loro uomo in più. Anche loro però devono fare attenzione alle nostre punte». Amoruso e Stellone, in gol mercoledì sera e probabili titolari anche a Marassi, senza dimenticare Bianchi e Rosina. «Rosina è il nostro capitano - conclude - lo ritroveremo grande. E Bianchi deve solo sbloccarsi con un gol».