Derby, comunque vada Mazzarri sarà confermato. Sperando che faccia giocare qualche giovane in più

01.11.2019 20:02 di Marina Beccuti Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Derby, comunque vada Mazzarri sarà confermato. Sperando che faccia giocare qualche giovane in più

Non ci sono dubbi in casa Toro, anche se la squadra dovesse perdere il derby, Mazzarri resterà al suo posto. A dispetto di quanto si legge in giro e qualche mugugno della tifoseria, non ancora sfociato in una contestazione, il mister toscano resterà al suo posto. L'ha riferito Sky che conosce molto bene le strategie granata e ha avuto la sensazione che Mazzarri resterà ancora l'allenatore del Toro, fino al termine della stagione, a meno che i risultati non continuino ad essere negativi. Rimane il dubbio del rinnovo, che pare più lontano, ma non è escluso che, a fronte di una rinascita e di risultati utili, possa anche arrivare. 

Gli unici ad essere stati indicati come i responsabili delle ultime sconfitte sono i giocatori, così si può dire che molti possono essere posti sotto stretta osservazione e potrebbero cambiare casacca nei prossimi mercati. Magari già a gennaio. Ma è chiaro che se le cose non funzionano bene la colpa è anche del mister, che magari non sa gestire bene certe situazioni o qualche giocatore non è inserito nella posizione ideale. Chiaro che manca qualcosa a centrocampo, qualcuno che sia in grado di dettare i tempi e che dia più apporto all'attacco, un problema atavico che continua da anni. Ben prima dell'arrivo di Mazzarri.

Sarebbe anche opportuno proporre qualche giovane in più nella formazione titolare, per far rifiatare chi non è in forma, sia fisica che mentale. Si sa che i giovani hanno entusiasmo ed è quello che è mancato al Toro negli ultimi tempi. La Fiorentina, con Montella, fa quasi sempre giocare un giovane nella formazione titolare, da Ranieri a Sottil, passando per Vlahovic e Venuti. Insomma provare qualche giovane, che scalpita pure, potrebbe essere una soluzione da non trascurare.