Dati discordanti sulla match analysis del derby. Quelli Panini danno ragione a Longo

05.07.2020 10:44 di Marina Beccuti Twitter:    Vedi letture
© foto di Image Sport
Dati discordanti sulla match analysis del derby. Quelli Panini danno ragione a Longo

Moreno Longo ieri si è presentato davanti alle telecamere esponendo alcuni dati della partita, in particolare ha sottolineato che il Torino aveva avuto maggiore possesso palla e i tiri in porta erano stati diciassette. Qualche minuto dopo i dati della Lega lo smentivano. Ma, secondo quanto analizzato dalla Panini Digital, servizio di cui si avvale il Torino Fc, i loro dati davano ragione al mister granata, in quanto sono stati effettivamente diciassette i tiri nella porta avversaria, di cui sei nello specchio della porta. E anche il possesso palla è stato maggiore di marca granata, anche se di poco, 51 per cento contro 49 della Juventus (25':48" contro 24':59").

Il Torino è anche in vantaggio nei pressing, 50,6 contro 44,9.

Questo per la precisione e per dovere nei confronti di Longo, che non ci sta a passare per uno che dice cose sbagliate, essendo un allenatore anche molto scientifico nell'analizzare i dati.

Purtroppo però, in mezzo a questi dati, i numeri che contavano di più erano i tre punti, finiti nelle tasche degli avversari. Però è anche vero che analizzando il match alla fine non c'è stata tutta questa differenza in campo come il rotondo risultato finale racconta, sottolineato anche da Luca Marchegiani nel post gara di Sky Sport.