Dal mondo, tutti studiano il fenomeno Fiorentina

12.03.2009 10:58 di Raffaella Bon   vedi letture
Dal mondo, tutti studiano il fenomeno Fiorentina
TUTTOmercatoWEB.com

L’avventura in Europa — almeno per il momento — è finita. Ma la Fiorentina continua comunque il suo giro attorno al mondo. E’ una società che piace e che suscita interesse, quella viola e così ieri una delegazione della federcalcio dell’Iran ha voluto fare tappa nella sede gigliata per scoprire i piccoli-grandi segreti di una Fiorentina che a quanto pare è molto conosciuta anche in Oriente.
Il presidente della Lega calcio dell’Iran (che poi è anche il vice sindaco di Teheran), insieme a una gruppetto di presidenti della serie A e della B dello stesso paese, hanno incontrato l’amministratore delegato della Fiorentina, Sandro Mencucci e con lui hanno parlato del calcio italiano. Dei suoi problemi, delle prospettive future, dell’impatto economico e sociale che il mondo del pallone ha con la realtà di tutti giorni.
Ma quella con l’Iran è solo l’ultima tappa dell’attualità globale-internazionale della Fiorentina. Sempre Mencucci, appena qualche che mese fa, è stato protagonista di una missione (fra affari e mercato) nei paesi Arabi. E anche in quell’occasione lo stile gigliato — inteso come gestione societaria e non solo solo — fu presto, studiato e sezionato come esempio da seguire.
Stesso discorso, e si vola dall’altra parte del pianeta, negli Stati Uniti, in California, dove i dirigenti gigliati si sono addirittura trasformarti in docenti universitari per raccontare agli studenti americani che il calcio, in Italia, non è solo Juventus, Milan o Inter.

La Nazione