Cerci e Ventura critici con i campi della Sisport

05.03.2014 18:32 di Marina Beccuti   vedi letture
Cerci e Ventura critici con i campi della Sisport
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Nei giorni scorsi è piovuto molto su Torino e i campi della Sisport si sono allagati, al punto che è quasi impossibile allenarsi. Da qui l'idea di migrare direttamente all'Olimpico una tantum, almeno nei periodi di tempo perturbato. A lanciare l'allarme sul problema campi sono stati prima Cerci e poi Ventura. Il giocatore si è lamentato su La Stampa: "Le condizioni della Sisport non sono al massimo: ci alleniamo su campi inadeguati". Ventura ha ricarato la dose: "Il nostro problema non è il mercato o i giocatori ma tutto il resto: la struttura, i campi, la mentalità, la crescita dell’ambiente". A fine stagione Cairo dovrà risistemare i campi di allenamento, il cui costo si aggira sui 200mila euro. Intanto c'è anche in ballo il rinnovo dell'affitto alla Sisport, un centro che necessita di altre ristrutturazioni... in attesa del Filadelfia.