Capitan Belotti: "Brutto passo indietro rispetto a Genova. Mancini sceglie, io lavoro per essere all'altezza"

10.11.2018 18:06 di Claudio Colla  articolo letto 3729 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Capitan Belotti: "Brutto passo indietro rispetto a Genova. Mancini sceglie, io lavoro per essere all'altezza"

Con la doppietta di Genova che appare già lontana, benché risalente a soli sei giorni fa, capitan Belotti, ai microfoni di Sky Sport, commenta la sconfitta casalinga subita dal Toro a opera del Parma: "Un brutto passo indietro rispetto a domenica, quello di oggi. Sembravamo un'altra squadra, anche perché il Parma ci ha messo sotto dal punto di vista del gioco e dell'intensità. Complimenti a loro, ma i nostri demeriti sono tanti. Dobbiamo ancora migliorare molto, soprattutto dal punto di vista della continuità. Dobbiamo rimanere uniti e compatti, per ottenere i risultati che ci possono permettere di compiere il salto di qualità che vogliamo. Non abbiamo creato tantissimo, come se puntassimo al pareggio, e non abbiamo avuto occasioni nitide. Dopo questa gara? Ci riuniremo tutti insieme, come abbiamo sempre fatto, e analizzeremo i problemi emersi; è l'unico modo per reagire. La mancata convocazione con la Nazionale? Sta a Mancini scegliere, io devo soltanto dimostrare sul campo ciò che so fare. Rispetto qualunque scelta del commissario tecnico, lavorerò per dimostrare di essere all'altezza. La sosta ci servirà per migliorare gli automatismi, c'è solo da lavorare".