Bravo Viale, ci mancava la sua difesa a Fassino

07.05.2014 16:54 di Marina Beccuti   vedi letture
Bravo Viale, ci mancava la sua difesa a Fassino
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

La splendida stagione del Torino insegna che la vittoria arriva sempre grazie ad un gruppo coeso ed è per questo che al Comune di Torino vogliono fare gruppo pro Fassino, anche perchè un po' di ossequio al sindaco ci vuole... magari per mantenere il posto in futuro. A difendere, non solo, addirittura inneggiare al gesto del dito medio alzato del sindaco, ci ha pensato il consigliere comunale Silvio Viale, un vecchio della politica torinese (dev'essere nato direttamente politico locale), riconosciuto come uno che è sempre andato in controtendenza, che però in questo caso si è allineato al gruppo dei fedelissimi del primo cittadino di Torino. Queste le sue dichiarazioni pubblicate su Adnkronos.

"Non so se Fassino l'abbia davvero fatto o un frammento malevolo tragga in inganno, ma in ogni caso quel dito verso un piccolo gruppo di integralisti del tifo ci stava. Uno sfottò certamente più elegante dell'animosità dei suoi contestatori. Fassino è il primo sindaco 'bianconero' dopo una lunga lista di sindaci 'granata', capisco che ai tifosi granata possa dispiacere un sindaco 'bianconero' con la Juventus che vince lo scudetto nel giorno di Superga, senza nemmeno giocare, ma non è certamente colpa sua. E' curioso che lo 'scandalo' sia sottolineato da un rappresentante del M5S il cui leader alza il dito medio verso tutto e tutti, compresi alcuni dei suoi. Di fronte ai bacchettoni dello calcio grido 'Bravo Fassino'".

Per noi rimane più difficile dire bravo a Viale... Poco informato in quanto la bella figura di Fassino è finita in tutte le tv nazionali. E poi sbeffeggiare Superga ci sembra un po' troppo. Verrebbe quasi voglia di alzare noi il dito medio...