Bertolacci (svincolato) si sfoga contro Gattuso: "Al Milan nessuna possibilità di dimostrare il mio valore"

23.07.2019 15:34 di Marina Beccuti Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Bertolacci (svincolato) si sfoga contro Gattuso: "Al Milan nessuna possibilità di dimostrare il mio valore"

Andrea Bertolacci, ex centrocampista romano del Milan, attualmente svincolato, classe '91, si è sfogato a Sky Sport riguardo alla situazione vissuta al Milan, con Gattuso in panchina.

“C’è rammarico. Non ho mai avuto la possibilità di dimostrare le mie qualità. È stata una stagione negativa. Se avessi avuto qualche possibilità e non l’avessi sfruttata ok ma mi dispiace per non essermi messo in mostra. Sarà dipeso da diversi fattori, dal fatto che ero in scadenza e dai concetti dell’allenatore, che hanno fatto in modo che ho giocato poco", ha detto il giocatore in attesa di nuova sistemazione.

"Gattuso mi ha convinto in tutti i modi a restare, giocavamo in tre competizioni e puntava su di me. Ho parlato spesso con lui per capire come era la realtà perché non volevo passare un anno come poi ho passato. Ho dato il massimo in allenamento, i compagni mi chiedevano perché non giocavo...”.

Adesso il giocatore è in attesa di trovare un nuovo club dove giocare, sicuramente ha ancora molte cartucce da spendere, considerando che è stato un talento ai tempi delle giovanili della Roma. Per non parlare di quanto ha dato al Genoa nei suoi anni d'oro. Il Torino potrebbe pensarci per rinforzare il suo centrocampo.