Berenguer e Verdi si salvano, il Toro affonda: i voti di TMW

09.02.2020 08:54 di Redazione TG   vedi letture
Fonte: Tmw
Berenguer e Verdi si salvano, il Toro affonda: i voti di TMW
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Sirigu 5,5 - Sulla punizione di Ramirez resta fermo, anche se la bellezza del gesto tecnico dell'uruguayano nasconde la difficoltà dello stesso. Sugli altri due gol non ha particolari colpe.
Izzo 4,5 - Non nella sua miglior giornata. Spesso in affanno, chiude la sua partita col rosso che lascia in 10 i suoi e regala a Quagliarella il rigore del definitivo 1-3.
Nkoulou 5,5 - Il migliore del pacchetto difensivo granata fino al 70'. Bravo di testa, da segnalare una chiusura salva risultato su Ramirez in avvio di ripresa. Sul raddoppio dell'uruguayano però sbaglia completamente l'intervento.
Lyanco 5,5 - Non commette errori particolari. Spesso attento, il suo rientro a pieno regime regalerà ulteriori possibilità a mister Longo per la difesa.
De Silvestri 5 - Si propone spesso sulla destra, specialmente nel primo tempo. Ma la precisione non è quella che serve, spesso e volentieri. Rischia tantissimo a inizio ripresa con un rinvio svirgolato che Thorsby non sfrutta.
Rincon 5 - Partita di sofferenza per el General. Viene spesso messo in mezzo dai centrocampisti doriani, commette una clamorosa ingenuità col fallo che regala a Ramirez la punizione del pareggio.
Lukic 5,5 - In ritardo sull'unica azione pericolosa della Samp nella prima frazione, anche se è attivo in mezzo al campo. Nella ripresa cala la sua intensità e la squadra ne risente.
Aina 5,5 - Nel primo tempo si vede pochissimo, costretto sulla difensiva da Bereszynski. Qualche spunto offensivo interessante a inizio ripresa (dal 75' Ansaldi 6 - Entra nel momento peggiore. Un paio di discese delle sue, una buona notizia per Longo in ottica futura).
Verdi 6,5 - Finalmente, dopo un anno circa, la gioia personale del gol. Il primo da quando è arrivato in estate al Torino. Partita non propriamente esaltante quella dell'ex Napoli, così come quella dei compagni, ma almeno la rete può consegnare a Longo un giocatore ritrovato rispetto al girone d'andata (dall'82' Meite sv).
Belotti 5 - Il Gallo non riesce a dare una svolta alle proprie prestazioni. Altra gara insufficiente, in zona gol non si vede praticamente mai e discute fin troppo con l'arbitro.
Berenguer 6 - Nei primi 60' è il più pimpante, del Torino e in generale dei 22 in campo. Ha idee interessanti e nella gestione del pallone non sembra risentire delle pessime condizioni del terreno di gioco. Anche se davanti alla porta non è praticamente mai pericoloso.